Tartaro e Placca

I nostri protocolli per prevenire e curare tartaro e placca

L

a placca dentale è una patina appiccicosa e biancastra che si forma sulle superfici dei nostri denti, composta da residui alimentari e batteri (in maggior parte streptococco mutans, fusobatteri e actinobatteri) che si aggregano allo smalto dentale, moltiplicandosi e formando, in condizioni di umidità, un biofilm batterico.

Alcuni composti della placca batterica sono acidi e tendono quindi ad agire sullo strato più esterno e protettivo del dente, cioè lo smalto, ammorbidendolo e rendendolo accessibile a determinati batteri, i quali formando carie possono così facilmente raggiungere gli strati più interni del dente, dentina e polpa.

La placca dentale tende ad accumularsi soprattutto tra gli spazi interdentali, ai margini della gengiva, sulle superfici occlusali masticatorie e in qualunque punto ci siano irregolarità.
La placca batterica avendo una consistenza morbida deve essere eliminata quotidianamente con le corrette manovre di igiene orale domiciliare.

In caso invece la placca batterica non venga eliminata e permanga in alcune zone del dente per più di 36/48 ore, ecco che la nostra saliva la calcifica trasformandola in tartaro.
Il tartaro è quindi un composto molto duro che non può più essere eliminato semplicemente con l’igiene orale domiciliare, ma necessità l’intervento dell’Igienista Dentale, che provvederò ad eliminarlo con una o più sedute di igiene orale professionale.
Si deve porre molta attenzione al tartaro perché il metabolismo dei batteri che lo compongono e il fatto che non possa essere eliminato in modo semplice, può predisporre il paziente all’insorgenza di malattia parodontale.

igiene dentale

il protocollo da seguire

PULIZIA PROFONDA CON SPAZZOLINO E SUSSIDI INTERDENTALI (FILO INTERDENTALE, SCOVOLINO, WATERJET)

Igiene dentale professionale con scadenza programmata dall’Odontoiatra o dall’Igienista dentale

APPROFONDIMENTO SUI SUSSIDI INTERDEnTALI

Riuscire a pulire gli spazi interdentali non sempre risulta semplice. Se avvezzi a tale abitudine non si riesce a farne a meno e soprattutto si prevengono carie e malattie parodontali. Per questo motivo tutto lo staff consiglia ed istruisce all’utilizzo di alcuni sussidi indispensabili.

Ecco a voi i top 3…i più tradizionali forse… ma sapete davvero usarli nel modo corretto?

FILO INTERDENTALE: prendere un pezzo di filo di circa 30 cm e arrotolarlo sul dito medio di entrambe le mani, lasciando liberi indice e pollice in modo che possano guidare il filo all’interno della bocca. Passare il filo tra tutti gli spazi interdentali scendendo sotto la gengiva senza timore e abbracciando entrambe le pareti del dente. Non sempre gli spazi interdentali sono regolari e spesso ci troviamo a pulire corone o ponti dove il filo interdentale non passa…E allora ecco che entra in scena…

LO SCOVOLINO: appoggiare lo scovolino alla gengiva a livello dello spazio interdentale,inclinarlo leggermente in diagonale per rendere più facile il passaggio e applicare un movimento orizzontale “avanti e indietro” dall’esterno verso l’interno della bocca per tre volte e se possibile fare lo stesso anche dall’interno verso l’esterno dell’arcata dentale. Oltre all’azione meccanica, lo scovolino aggiunge la stimolazione gengivale grazie alla presenza di setole che riescono a massaggiare e tonificare la zona che toccano.

WATERJET: Tra i tanti altri sussidi interdentali che conosciamo, il waterjet se utilizzato nel modo corretto può essere la soluzione ai pazienti più pigri. Direzionare il getto d’acqua verso gli spazi interdentali più difficili e lasciarlo agire qualche secondo. Il getto d’acqua singolo rimuove con delicatezza i residui di cibo dalle aree difficili da raggiungere, mentre il getto d’acqua multiplo stimola e massaggia dolcemente le gengive. Essendo questo strumento dotato di un serbatoio dove poter mettere l’acqua, su consiglio del dentista o dell’igienista è possibile aggiungere collutorio al getto per una freschezza piacevole, o anche collutorio medicale per disinfettare zone più infiammate.

SCEGLI la NOSTRA IGIENE DENTALE!

Programma una pulizia dentale professionale prima che sia troppo tardi.

CHIAMACI ORA!
Diverse fasce di prezzo per ogni trattamento.
SCRIVICI VIA MAIL!
Per avere un preventivo.
CONTATTACI ONLINE!
Per contattarci anche fuori dall'orario d’ufficio.
LO STUDIO DEVOTO È SICURO DA CORONAVIRUSTrattamenti in piena sicurezza sia per il paziente, sia per il professionista

Gli studi del Dr. Devoto hanno adottato le misure di protezione e prevenzione illustrate da ANDI (Associazione nazionale Dentisti italiani) e al Decalogo elaborato dal Ministero della Salute con l’Istituto Superiore di Sanità. In particolare, queste prevendono:

  • Utilizziamo dispositivi di protezione (DPI) adeguati come mascherina, guanti, occhiali..
  • E' previsto un periodo di ricambio d'aria, nell’ambiente operativo, tra un paziente e l’altro;
  • Detergiamo, per ogni nuovo paziente, con soluzioni disinfettanti tutte le superfici oggetto di contatto;

..

× Come possiamo aiutarti?